Se stai lavorando molto, partecipando a mille riunioni, concedendoti poche ferie, rispondendo a decine di email e pranzando alla tua scrivania, probabilmente ti senti soffocato dalle mille richieste nella tua vita che ti sommergono. E’ il momento di fare un po’ di ordine e imparare delle piccole abitudini che possano aiutarti a reggere il ritmo!

  1. Dormi a sufficienza

Molti di noi si illudono che un’ora in meno di sonno ci permetta un’ora in più di produttività. In realtà, anche una piccola privazione di sonno può compromettere la propria capacità di concentrarsi e la propria creatività.

Vai a dormire ad un orario specifico, e mettiti a letto almeno mezz’ora prima, evitando attività stimolanti come usare il cellulare, e optando invece per qualcosa di più rilassante come la lettura.

  1. Concediti una pausa

Non è quanto lavori che determina il tuo valore, ma piuttosto l’energia che dedichi alle ore in cui lavori. Invece di sorseggiare caffè, prova a prendere 60-90 secondi di pausa durante il giorno. Semplicemente alzati e allunga le braccia sopra la testa, fai un respiro profondo, oscilla le braccia da un lato all’altro, o cammina intorno alla tua scrivania. Muoversi stimola la circolazione, che permette di far arrivare più ossigeno a muscoli e cervello. E più ossigeno significa più energia!

  1. Respira profondamente

Ogni volta che ti senti stanco, la prima cosa da fare è fermarsi e fare un paio di respiri lunghi e profondi. Chiudi gli occhi e respira lentamente – inspira attraverso il naso, espira attraverso la bocca – e ripeti fino a quando la frequenza cardiaca rallenta. La respirazione meditativa aumenta la quantità di ossigeno nel sangue, che può contribuire a ridurre la pressione sanguigna e della frequenza cardiaca e può rilassare i muscoli tesi. Con ogni respiro, potrai fornire ossigeno che dà energia ad ogni cellula del tuo corpo.

  1. Impara ad apprezzare

Uno dei modi meno riconosciuti con cui sprechiamo energia è in emozioni negative. Siamo molto più veloci a notare ciò che va male nella nostra vita di ciò che va bene.

Cerca nuove opportunità di apprezzare qualcuno nella tua vita, e condivi ciò che senti – direttamente, o in una nota. Darai all’altra persona un colpo di energia positiva, ma questa condivisione farà sentire meglio anche te. Prenditi il tempo per assaporare piccole vittorie, datti credito dove te lo meriti, e perdona te stesso quando commetti degli errori.

  1. Fatti una risata

Quando è stata l’ultima volta ti sei fatto una bella risata, di quelle che ti lasciano senza respiro? Una risata funziona come un o stretching per tutto il corpo – la circolazione accelera, i muscoli si contraggono e rilassano, e la respirazione accelera, inviando più ossigeno al cervello, lasciandoti sentire ottimista e rinfrescato.

  1. Mangia uno spuntino

Se senti che a metà mattina o metà pomeriggio la tua energia diminuisce, è probabile che i livelli di zucchero nel sangue siano bassi. Fare uno spuntino ti aiuterà – ma non con qualsiasi cibo! Gli spuntini più energizzanti sono quelli che offrono una miscela di carboidrati sani e proteine, un mix che attiva il metabolismo. Alcune delle mie opzioni preferite: verdure a fette con hummus, popcorn senza burro, un pezzetto di formaggio, o un frutto con una manciata di noci.

  1. Bevi tanta acqua

Lo sapevi che l’acqua è il modo più semplice e più economico per combattere la stanchezza? Questo è uno dei tanti motivi per cui bere almeno due litri di acqua al giorno è così importante. A molte persone non piace il sapore dell’acqua, e per loro raggiungere i due litri al giorno è quasi una fatica. Ma ci sono molti modi per ravvivare la vostra H2O: aggiungere una spruzzata di succo di frutta, un cucchiaio di frutti rossi, o una fetta di limone, lime, o cetriolo. Deliziosa! Anche il tè verde e tisane senza zucchero contano nel raggiungere l’obiettivo.

  1. Integra a dovere

Spesso, la stanchezza e la mancanza di energia sono modi per il nostro corpo di comunicarci la mancanza di qualcosa. È vero, può essere la mancanza di sonno, o di movimento, ma anche più semplicemente la mancanza di vitamine e minerali, qualcosa di così semplice che spesso tendiamo a sottovalutare e non assumere a sufficienza. Frutta e verdura ne sono ricchissime, ma non sempre si riesce ad assumere tutto ciò di cui si ha bisogno: per questo motivo la soluzione migliore specie durante il cambio di stagione, è integrare una corretta alimentazione con dei multivitaminici. Io per esempio mi affido a ESI, una società che produce prodotti fitoterapici ed integratori alimentari. Ogni mattina a colazione prendo una compressa di MultiComplex Adulti, un integratore di 13 Vitamine e 12 Minerali che mi fa subito iniziare la giornata piena di energia. La sera invece, per recuperare l’energia dopo uno dei miei allenamenti, mischio una bustina di MultiComplex Sport con l’acqua della mia borraccia, per reintegrare le perdite di sali minerali con un mix di Sodio, Potassio, Magnesio, Taurina, Vitamina C e Coenzima Q 10.

E voi, come combattete la stanchezza? Cosa fate per recuperare le energie?