meal planning

Credo fermamente che il meal planning, ossia programmare in anticipo ciò che si mangerà, è il segreto del risparmiare sul serio quando si fa la spesa, indipendentemente dal tipo di alimentazione che si segue. Ci permette di organizzare ciò che acquistiamo e la nostra spesa, e controllare sprechi e acquisti inutili. 

Le basi:

Prima di iniziare a pianificare i miei pasti per la settimana, controllo il cibo che ho in casa, nella dispensa, in frigo, e nel freezer. Una volta che ho un’idea di ciò che c’è già in casa, posso programmare cosa mangiare durante la settimana utilizzando i cibi in scadenza, ed eventualmente fare scorta di quelli che stanno finendo. 

Spesso, decidendo cosa mangiare, sfoglio qualche libro di cucina o scorro nella mia board di pinterest con le ricette da provare. In questo modo non mi annoio e trovo sempre modi nuovi di cucinare. Visto che qui sul blog parlo anche di food, mi sono ripromessa di provare qualcosa di nuovo almeno una volta alla settimana, in modo da pubblicare solo ricette che ho provato personalmente.

E ora i 5 punti essenziali:

1. Per rimanere nel mio budget settimanale, arrivo a fare la spesa anche in 3-4 supermercati differenti, acquistando prodotti in offerta o di cui conosco la qualità. Se un negozio ha carne a un ottimo rapporto qualità/prezzo, la prendo tutta lì, mentre magari acquisto lo yogurt greco altrove perché in offerta in quella settimana. I volantini che lasciano nella cassetta della posta mi aiutano moltissimo, in questo modo so già cosa è in offerta dove, ancora prima di uscire di casa. Per i prodotti freschi come frutta e verdura, se ne ho la possibilità acquisto tutto localmente al mercato.

2. Sempre per rimanere nel budget, cerco di attenermi a una lista di prodotti must che riutilizzo in quasi tutte le mie ricette. A questi aggiungo poi in base alla necessità prodotti richiesti da una ricetta particolare che voglio provare, o cibi extra per amici a cena e via dicendo.

  • carote
  • zucchine
  • fragole
  • mele
  • peperoni
  • insalata (lattughino o spinacino)
  • patate
  • ciliegie
  • cipolle
  • avocado
  • ananas
  • tonno
  • piselli
  • asparagi
  • melanzane
  • spinaci
  • broccoli
  • avena
  • cioccolato fondente
  • petto di pollo o tacchino
  • frutta secca
  • pomodori
  • merluzzo
  • yogurt greco naturale 0%

3. Acquisto solo prodotti di stagione. Comperare frutta e verdura fuori dal loro tempo può arrivare a costare fino a tre volte tanto! Inoltre, i prodotti fuori stagione sono spesso importati, mentre io cerco sempre di acquistare prodotti italiani. Non tanto per una questione di patriottismo (lungi da me!) ma perché conosco le regolamentazioni sui pesticidi & co qui in Italia, mentre all’estero hanno regole totalmente diverse e spesso utilizzano prodotti che qui sono proibiti. Il mangiare sano è anche questo: stare attenti a ciò che mettiamo nel nostro corpo, a 360°.

4. Non acquisto cibi molto lavorati. Se date un’occhiata alla mia lista della spesa qui sopra, noterete che non compro praticamente nessun prodotto inscatolato, insacchettato o lavorato. Una volta ogni tanto mi capita di infilare nel carrello un sugo pronto o una scatola di biscotti, ma sono davvero rare occasioni. Cucinando da zero quasi tutti i miei pasti, risparmio, e sono certa al 100% di ciò che contiene il cibo che mangio, quindi niente addensanti, zuccheri nascosti e coloranti indesiderati. So che la parola “cucinare” spaventa, ma credetemi non richiede poi tutto questo tempo: la maggior parte dei miei pasti la preparo in 30-45 minuti, e cucinando in quantità abbondanti, in quel tempo solitamente realizzo già 2-3 porzioni da mangiare durante la settimana.

5. Mi attengo alla lista della spesa. Faccio del mio meglio per non sforare e non acquistare niente al di fuori di quello che ho deciso in precedenza che mi serve. Unico strappo alla regola, è quando non trovo disponibile qualcosa nella lista, e cerco un valido sostituto!

Anche voi pianificate i vostri pasti, o andate allo sbaraglio? Come organizzate la spesa? Fatemelo sapere in un commento!

advert-image